Non é per sempre …di M.B. Writer

[Sempre]

E’ solo per un po’, ricordi?

E’ appena il tempo di violare il cuore,

far confluire il mio sangue nel tuo,

ubriacare la mente di pindarici voli.

In quell’istante,

stringersi in un sol corpo,

diventando il prodotto

della somma fra niente e niente.

[Non è per sempre]

E’ quell’attimo in cui l’adrenalina scorre ebbra,

riempiendo l’anima di speranza,

dando forma a pensieri ormai datati.

Rimanere immobile, impassibile,

a ritagliare giorni in questa

maratona di sbagli e misfatti, dolorosi

come vetro sulla lingua umida.

[E’ solo per un po’]

Rideremo delle comete,

metafore di noi

sfuggire alle attese di notti

insonni

per poi spegnersi in sentieri disabitati.

Cercheremo la luce residua

in quei meravigliosi attimi,

promiscui di gioia per ciò che è stato e

d’angoscia per ciò che sarà.

[Il tempo]

Inchiodare al buio

sogni di muschio

confusi in mezzo al sale

abbondante d’acque agitate.

Vedo il cielo

dipinto d’acquerello stinto

lacrimare a stento,

riempiendo rigagnoli

straripanti.

[Di perdersi]

Tra arene di vetriolo,

fra bocche e maldicenze,

non curanti di ciò che siamo

o perlomeno siamo stati.

Non ci riconosco

in meteore essiccate

dentro un libro ad invecchiare,

noi siamo aria, noi siamo vita.

[E infine ritrovarsi]

Sempre,

non è per sempre,

è solo per un po’.

Il tempo

di perdersi

e infine ritrovarsi.

#MBwriter

Reply