Lavoratori fragili e smart working: emendamento depositato in Senato

Riportiamo il Comunicato Stampa redatto da Francesco Provinciali e Francesco Alberto Comellini che a lungo hanno speso le loro energie ed ancora proseguono per sanare il vulnus normativo relativa ai lavoratori fragili. A seguito nel comunicato da loro redatto il testo dell’emendamento

Comunicato stampa: lavoratori fragili e smart working, cosa cambierebbe con l’ok all’emendamento?

“Ci facciamo premura di comunicare l’avvenuto deposito in Senato dell’EMENDAMENTO ( D.L 36 – AS 2598 )tendente a recuperare la retroattività della decorrenza delle tutele per i lavoratori fragili di cui all’art. 10 della legge 52 del 19 maggio 2022 a DECORRERE dal 1° APRILE u.s. ANZICHE’ – come attualmente il testo approvato prevede – dal giorno successivo alla pubblicazione della citata legge sulla G.U (cioè dal 25 maggio u.s).

SE L’EMENDAMENTO FOSSE APPROVATO LE TUTELE del LAVORO AGILE e DELLA MALATTIA EQUIPARATA AL RICOVERO OSPEDALIERO DECORREREBBERO dal 1° APRILE 2022  , COPRENDO IL “BUCO TEMPORALE ” AL MOMENTO ESISTENTE.

L’emendamento depositato (suggerito dal Dott. Comellini e dal Dott. Provinciali)  è un atto concreto per risolvere questo problema. Confidiamo che siano ascoltate le richieste e le necessità dei lavoratori fragili . 

Adesso il governo e il Parlamento  devono solo decidere se approvarlo o bocciarlo.

In allegato il testo dell’emendamento depositato

Lavoratori fragili, il testo dell’emendamento

Non resta che attendere per comprendere se verrà o meno approvato, sarà chiaramente nostra cura aggiornarvi come sempre sull’evoluzione.

One Response - Add Comment

Reply